Stagione Teatrale – Città di Bassano del Grappa 2018/2019

Da martedì 18 dicembre
a lunedì 26 marzo

Via SS. Trinita 8/c - 36061 Bassano del Grappa (Vicenza)
zona Angarano, a fianco della Chiesa Parrocchiale della SS. Trinità

Per informazioni:

Appuntamento imperdibile nell’agenda culturale cittadina, capace di raccogliere ogni anno il meglio del teatro italiano e di offrire al pubblico la straordinaria opportunità di avere in città interpreti di primo piano nel panorama nazionale.
Il sottotitolo dell’edizione 2018/19 è TEATRO CRONACA, a sottolineare la scelta di costruire un programma capace di volgere lo sguardo verso tematiche di attualità, percorrendo filoni monografici legati al tempo presente per evidenziarne tensioni e smarrimenti.
Il primo segmento è legato ad un tema sensibile come quello dell’IMMIGRAZIONE visto da tre punti di vista profondamente differenti, tra denuncia ed ironia: Donatella Finocchiaro e Fabio Troiano entrano nel cuore del problema con due narrazioni parallele riunite sotto il titolo fortemente simbolico di LAMPEDUSA (09/01). FALAFEL EXPRESS (04/02) della Compagnia Lumen indaga invece le seconde generazioni di immigrati, tra marginalità ed integrazione. A chiudere questo trittico un impietoso ritratto del Nord-Est raccontato dal Teatro Stabile del Veneto in SAVANA PADANA (20/03) di Matteo Righetto, testo che trasforma la convivenza tra etnie diverse in un travolgente spaghetti western contemporaneo.
Un altro argomento che ha riempito pagine e pagine di cronaca, quello della QUESTIONE FEMMINILE, viene affrontato sul palcoscenico del Teatro Remondini in spettacoli che mettono al centro la forza e la fragilità delle donne. Inaugura la stagione un testo degli anni ‘70 firmato dalla coppia Fo-Rame e intitolato TUTTA CASA LETTO E CHIESA (18/12) che conserva a distanza di tempo la sua portata rivoluzionaria, ad interpretarlo l’eclettica Valentina Lodovini. Autentico classico dell’emancipazione femminile LA LOCANDIERA (12/02) di Goldoni torna in una versione ambientata negli anni ‘50 con protagonista una vulcanica Silvia Gallerano. Altro ritratto di donna è quello proposto da Laura Morante in VOCI NEL BUIO (26/03), un avvincente thriller che costringe la protagonista a trovare dentro di sè la forza per reagire. E in chiusura di stagione il coraggio e la dignità delle madri espressi con intensità da Giuliana Musso in MIO EROE (08/04).
L’ultimo terzetto mette al centro alcuni esempi di SMARRIMENTI legati all’isolamento volontario, alla gestione del potere e alla violenza verbale, che pongono i protagonisti e gli spettatori di fronte al malessere e all’inquietudine di chi vive o subisce queste condizioni. Ad interpretarle tre autentiche star cinematografiche che amano le sfide come Giuseppe Battiston in CHURCHILL (22/01), Francesco Mandelli in PROPRIETA’ ATTO (25/02) ed Elio Germano in LA MIA BATTAGLIA (11/03). Quello in scena a Bassano è un teatro che parla dell’oggi, che mette in scena tematiche pescate dalla cronaca, a dimostrazione di come il palcoscenico possa essere il luogo giusto per sviluppare un pensiero critico e far riscoprire a ciascuno di noi un sempre più necessario senso civico.

Biglietti e abbonamenti

Da giovedì 11 ottobre fino a sabato 10 novembre, gli ex abbonati avranno tempo per esercitare il diritto di prelazione e confermare la loro poltrona al Teatro Remondini, con due giorni (venerdì 9 e sabato 10 novembre) dedicati alla possibilità di cambiare posto.
La campagna abbonamenti per le nuove adesioni verrà aperta da giovedì 15 a venerdì 30 novembre, mentre da sabato 1 a venerdì 14 dicembre sarà possibile acquistare il mini abbonamento libero (da 5 titoli) e i carnet (con 4 titoli). Infine, da sabato 15 dicembre sarà possibile acquistare i biglietti dei singoli spettacoli in programma rispetto ai posti rimasti liberi.

La biglietteria sarà aperta dal giovedì al sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30 tel. 0424 524214, info anche al numero 0424 519819 www.operaestate.it

Dov'è?