fbpx

Rassegna Cinematorgrafica di Villa Ca’ Erizzo

Da giovedì 27 Giugno
a domenica 30 Giugno

Per informazioni: Per informazioni e prenotazioni:
info@villacaerizzoluca.it
tel 0424 – 529035

Fondazione Luca in collaborazione con OperaEstate – Festival Veneto, è lieta di invitarvi a “Il Grande Cinema: Omaggio a Ettore Scola”, 27, 28, 29 e 30 giugno 2019, ore 21 Cappella Mares di Villa Cà Erizzo Luca Bassano del Grappa (VI)

Dopo la dedica del 2018 al grande Ermanno Olmi, di questa ormai tradizionale rassegna che dà il via al cinema di Operaestate Festival, un altro anniversario ispira il programma 2019: i 50 anni dall’uscita del film “Il Commissario Pepe” di Ettore Scola, girato in buona parte a Bassano. Sarà l’occasione per un doveroso omaggio a un grande maestro regista del nostro cinema con alcune fra le sue opere, scelte non solo tra le più conosciute, ma certamente tra le sue più riuscite.

Vi aspettiamo!

Programma:

Giovedì 27 ore 21:00
“IL COMMISSARIO PEPE”

(Italia, 1969). Con Ugo Tognazzi,
Giuseppe Maffioli, Silvia Dionisio, Marianne Comtell,
Elsa Vazzoler, Virgilio Scapin.

Durata 107 minuti
Ingresso 4 euro – Abbonamento 4 serate 12 euro.
Posti limitati, è gradita la prenotazione
Biglietti >

Venerdì 28 ore 21:00
“BALLANDO BALLANDO”

Il film (Italia, 1983) ha vinto 4 David di Donatello,
tre premi César in Francia, premio per la regia a
Berlino, candidatura all’Oscar. Con Christophe Allwright,
Aziz Arbia, Marc Berman, Monica Scattini.
Il mutamento del costume e della società visti attraverso
una sala da ballo alla periferia di Parigi.
Dall’ opera teatrale Le Bal (1980) del Théâtre du Campagnol,
è alimentato dai succhi della commedia all’ italiana e
sostenuto da 23 attori-mimi-ballerini, tutti bravissimi.

Durata 112 minuti
Ingresso 4 euro – Abbonamento 4 serate 12 euro.
Posti limitati, è gradita la prenotazione

Biglietti >

Sabato 29 ore 21:00
“C’ERAVAMO TANTO AMATI”

Il film (Italia, 1974) è dedicato a Vittorio De Sica
scomparso durante la lavorazione. Con Nino Manfredi,
Vittorio Gassman, Aldo Fabrizi, Stefania Sandrelli,
Stefano Satta Flores. Gran Premio al Festival cinematografico
Internazionale di Mosca, Premio César come miglior
film straniero, tre nastri d’argento.
Trent’anni di vita italiana, dal 1945 al 1974, attraverso le
vicende di tre amici ex partigiani che si rincontrano a varie
riprese, rievocando speranze deluse, ideali traditi,
rivoluzioni mancate.

Durata 127 minuti
Ingresso 4 euro – Abbonamento 4 serate 12 euro.
Posti limitati, è gradita la prenotazione
Biglietti>

Domenica 30 ore 21:00
“LA PIU’ BELLA SERATA DELLA MIA VITA “

Il film (Italia, 1972) davvero molto particolare anche se tra i meno noti di Scola. Con Janet Agren, Alberto Sordi, Michel Simon, Charles Vanel, Pierre Brasseur. Un magistrale Alberto Sordi è un industriale che, con la macchina in panne, trova soccorso in un antico castello, dove quattro magistrati annoiati dalla pensione lo introducono in un giuoco: un finto processo. Ispirato al racconto di Durrenmatt La panne, un film sorprendente che gioca con il grottesco e il kafkiano senza mai abbandonare il campo della commedia.

Durata 108 minuti
Ingresso 4 euro – Abbonamento 4 serate 12 euro.
Posti limitati, è gradita la prenotazione
Biglietti >

Dov'è?