Luoghi da scoprire


Al Museo Civico di Bassano del Grappa


Tips


Dalle case omonime ancora presenti in Piazza Libertà nelle quali prese dimora nel 1657 il patriarca Giovanni Antonio, le stampe dai colori vivaci, i giochi, come il giro dell’oca o i soldatini di carta, e i libretti di storie, realizzati con diverse tecniche, grazie a efficienti reti di agenti e venditori

Dove conoscere oggi l’universo dei Remondini?
Palazzo Sturm ospita a Bassano la sezione dei Musei Civici dedicata alla famiglia di tipografi. L’esposizione è un ideale viaggio attraverso tutta la produzione, i libri, le carte decorate, le incisioni popolari sacre e profane, i foglietti da ritaglio, i soldatini, i giochi, le vedute ottiche, le acqueforti e le xilografie dei grandi incisori italiani ed europei, conquistarono un vasto pubblico, dapprima nel popolo minuto ma in seguito anche presso nobili e corti, in Occidente e in Oriente, contendendo addirittura, nel ‘700, il primato ai librai veneziani.
L’azienda, il cui declino era iniziato nell’epoca napoleonica, chiuse i battenti nel 1861.